L'amore e le cure per gli animali con esperienza trentennale

necrosi asettica della testa del femore del cane

Necrosi asettica della testa del femore del cane

La necrosi asettica della testa del femore del cane detta anche malattia di Legg, Perthes e Calvè, è una malattia dello sviluppo che colpisce l’articolazione dell’anca.

E’ solitamente monolaterale e consegue ad una ischemia con necrosi del collo e della testa del femore, che causano una grave zoppia dell’arto posteriore.

E’ causata da:

al momento non è ancora chiaro, ma sono possibili componenti ereditarie, infettive, traumatiche, anomalie metaboliche ed ormonali, anomalie vascolari.

Le più accreditate sono le cause legate alla conformazione e vascolarizzazione della testa del femore dei cani in crescita. 

Infatti il sangue arriva alla testa esclusivamente dai vasi superficiali che decorrono lungo la superficie del collo femorale, mentre la fisi di accrescimento impedisce il passaggio dei vasi attraverso la cartilagine.

In presenza di microtraumi ripetuti ed infiammazione sinoviale, si verifica un aumento di pressione intrarticolare che induce collasso dei vasi ed ischemia.

Chi colpisce?

la necrosi asettica della testa del femore colpisce le razze di piccola taglia e toy, soprattutto fra il 4° e 12° mese d’età senza alcuna predisposizione di sesso.

Sintomi della necrosi asettica della testa del femore nel cane 

Si manifesta con una zoppia solitamente monolaterale ( 15% bilaterale), con un decorso progressivo e di gravità variabile, con insorgenza improvvisa.

I cani manifestano forte dolore alle manovre di estensione ed abduzione del femore.  

Nelle diagnosi tardive abbiamo crepitio articolare con notevole riduzione dell’escursione articolare, accompagnata da ipotrofia muscolare di glutei e coscia.

necrosi asettica della testa del femore del caneAll’esame radiografico si nota una diminuita radiopacità di testa e collo femorale, appiattimento della testa nelle fasi iniziali, grave osteoartrosi con scomparsa della testa e frequenti fratture nelle forme più gravi e tardive. 

La T.A.C. consente diagnosi molto precoci, che non sono utili però a trovare soluzioni alternative.

 

 

 

Terapia

resezione della testa del femore

applicazione protesi d’anca

E’ prettamente chirurgica e consiste nella resezione della testa e del collo femorale, oppure nell’impianto di protesi d’anca. 

In entrambi i casi il recupero è solitamente soddisfacente se eseguito correttamente.