L'amore e le cure per gli animali con esperienza trentennale

lussazione della rotula nel cane

LA LUSSAZIONE DELLA ROTULA NEL CANE

La lussazione della rotula nel cane si distingue in laterale e mediale, e può essere congenita o traumatica.
Le più frequenti sono le mediali congenite tipiche delle razze di piccola taglia (90% delle lussazioni), soprattutto barboncini, Chihuahua, pinscher nano e yorkshire terrier. Raramente sono traumatiche.
Le laterali sono frequentemente traumatiche o congenite tipicamente di razze di taglia grande.

Le lussazioni della rotula nel cane si classificano in 4 gradi

1° grado La rotula può essere lussata in flessione ed estensione se si applica una forza sulla rotula rispettivamente mediale o laterale. Si rimette a posto spontaneamente tolta la pressione.
2° grado la rotula lussa se si forza medialmente o lateralmente e comunque in caso di estensione del ginocchio.
Essa si riduce se si preme sulla rotula o se il cane esegue ripetuti movimenti di flessione ed estensione del ginocchio.
3° grado- la rotula è lussata ma può essere ridotta con una pressione, ma si rilussa se cessa la pressione.
4° grado- la rotula resta lussata e non più riducibile neanche forzatamente.

Le lussazioni traumatiche sono abbastanza rare e sono avvenimenti improvvisi e dolorosi.
Le lussazione mediali della rotula sono le piu’ frequenti ed hanno una insorgenza spesso subdola.
Si manifestano infatti con il sollevamento della zampa soprattutto durante la corsa e ripresa della normalità a seguito di ripetuti movimenti di flessione ed estensione del ginocchio.
Questa zoppia intermittente deve allarmare il proprietario che deve ricorrere ad una visita ortopedica.
Spesso tale andatura viene interpretata dai proprietari come una buffa caratteristica del singolo soggetto, che viene poi portato a visita con un aggravamento importante della patologia.

lussazione mediale della rotula

lussazione mediale

 

 

La lussazione congenita è dovuta ad una deformità assiale di vario grado della tibia e del femore, con dislocazione del muscolo quadricipite e difettoso sviluppo della fossa trocleare che ospita la rotula nel suo scorrimento.

 

 

 

 

 

La lussazione mediale della rotula nel cane comporta nel tempo alcune conseguenze come:

  • rotazione dell’asse del femore verso l’esterno
  • varismo dell’anca
  • dislocazione mediale del quadricipite e rotula
  • femore arcuato distalmente
  • appiattimento del solco trocleare
  • varismo ed instabilità rotatoria del ginocchio
  • deformazione della tibia e abduzione del garretto
  • osteoartrite del ginocchio.
    La diagnosi è semplice e non richiede sedazione. (vedi video cliccando su diagnosi lussazione)

    La terapia della lussazione della rotula

 è chirurgica soprattutto nei giovani,perchè se insorge negli anziani è solitamente meno grave e più tollerabile.
La precocità comporta risultati migliori perchè previene l’insorgenza di molte  complicazioni.

lussazione della rotula nel cane

ricostruzione solco trocleare

La chirurgia è volta al riallineamento assiale di femore e tibia ed alla ricostruzione del solco trocleare.

Viene perciò approfondito il solco, spostata lateralmente la cresta tibiale dove si inserisce il tendine tibiorotuleo con conseguente riallineamento del quadricipite con la tibia, ed infine suturati lateralmente la capsula articolare ed il retinacolo in modo da impedire la lussazione.
I risultati sono generalmente da buoni ad ottimi a secondo il grado di lussazione, dove ovviamente quelle di 4° grado rappresentano una incognita.

 

Nella mia esperienza la chirurgia mi ha sempre gratificato nelle lussazioni mediali.

In quelle laterali congenite di razze di grossa taglia ( maremmana prevalentemente) hanno presentato difficoltà e recidive legate soprattutto alla gestione del periodo postoperatorio da parte dei proprietari ed alle dimensioni del cane.