L'amore e le cure per gli animali con esperienza trentennale

La Cavia Peruviana o Porcellino d’India

cavia1

LA CAVIA PERUVIANA O PORCELLINO D’INDIA   

CHI E’ ?

Il suo nome scientifico è CAVIA PORCELLUS e appartiene all’ordine dei Roditori.

QUANTO VIVE ?

Può vivere in media fino a 5 anni.

DOVE VIVE ?

Il suo habitat naturale è caratterizzato da luoghi sabbiosi, cosparsi di collinette, di gole, rocce e bassi cespugli, ma questi esemplari sono nati in cattività e in casa necessitano di una gabbia che misuri almeno 60 x 30 x 35 h, che può essere posizionata sia all’interno che all’esterno purchè sia al riparo dal sole o altre fonti di calore. La sua temperatura ideale è compresa fra i 10°C e i 30°C ed è importante evitare di sottoporlo a sbalzi eccessivi di temperatura. Nella gabbia ci deve essere anche un nascondiglio poiché le cavie sono animali molto timidi.
Quando siete in casa e avete modo di controllarlo potete liberarlo stando attenti che non faccia danni o si metta in pericolo per esempio rosicchiando fili elettrici.
Può essere tenuto anche all’aria aperta dentro ad un recinto che lo contenga allestito con il suo solito rifugio (casina di legno per esempio).

COSA MANGIA LA CAVIA PERUVIANA?

Si nutre di cibi secchi appositamente formulati per cavie o per conigli e fieno, ma apprezza molto anche cibi freschi come verdure, frutta ed erbe varie che deve mangiare regolarmente ogni giorno poiché il suo organismo non è in grado di sintetizzare la vit.C che deve quindi assumere con una dieta il più possibile varia. Lasciare a sua disposizione anche sali minerali e vitamine.

IGIENE E CURE

Lavate la sua gabbia con un disincrostante circa una volta alla settimana, se utilizzerete lettiere adeguate durante tali intervalli di tempo non sentirete alcun odore sgradevole. La cavia si può pulire con polveri a secco anche tutte le settimane.
Regolarmente è bene controllare che le orecchie e gli occhi siano puliti e che le unghie e i denti non siano cresciuti troppo, in tal caso dovrete provvedere al più presto per il taglio.

caviaocch

DAL VETERINARIO: QUANDO?

La cavia peruviana ha una temperatura tra i 38 e i 39°C. La sua urina è fisiologicamente di colore rossiccio, ma non contiene sangue. Soffre facilmente di problemi cardiaci, quindi bisogna evitare di sottoporlo a stress eccessivi o di impaurirlo in alcun modo.

In caso di scarsa igiene va soggetto anche ad affezioni della pelle o dei polmoni. Può soffrire di cistiti ed è molto sensibile alla carenza di vit.C.

In genere l’animale sano si presenta piuttosto grasso sul ventre, se dimagrisce è meglio farlo visitare, così come in caso notiate ascessi o altre infiammazioni.

Un ottimo metodo per diagnosticare un eventuale malessere è quello di osservarlo quando è sano per notare subito un cambiamento del suo comportamento.

LE SUE ABITUDINI

E’ un animale diurno, molto socievole sia con gli esemplari della sua specie che con il coniglio nano.

E’ molto timido con l’uomo con cui impara ad interagire tramite l’alimentazione: potete abituarlo a farvi prendere il suo cibo preferito dalle mani per insegnargli ad avere fiducia in voi, ma dovete avere pazienza perché tenderà spesso a scappare nel suo rifugio al vostro arrivo.

Estremamente docile, morde e graffia raramente e solo se viene molestato.

E’ solito comunicare con sommessi brontolii e fischi. Ama rosicchiare piante, mobili, fili elettrici, quindi dovete fare molta attenzione durante le sue escursioni fuori dalla gabbia.

Se volete vedere un bell’articolo sulle varie razze di cavia peruviana cliccate sul link https://www.allevamentocaviedeltiticaca.com/le-razze-ed-i-colori/

 

PER SAPERNE DI PIU’
“ Cavie e Criceti” V. Ferri – R. Mabel Schiavo Ed. De Vecchi