L'amore e le cure per gli animali con esperienza trentennale

cucciolo che sporca in casa

IL CUCCIOLO CHE SPORCA IN CASA

 

cucciolo che sporca in casaIl cucciolo che sporca in casa è il primo problema di chi adotta o acquista un cucciolo.

E’ necessario sapere che il cucciolo inizia a controllare lo stimolo dopo i 3 – 4 mesi, perciò è necessario avere, nelle prime settimane di vita, pazienza, coerenza ed assiduità nel seguire il cucciolo.

Le regole per il cucciolo che sporca in casa

                    Le cose da fare

  • la prima e più faticosa è accompagnare ogni ora circa il cucciolo fuori casa. Sicuramente dopo il pasto, al risveglio e dopo i giochi, considerando che il cucciolo trattiene per pochi minuti.Il segnale ci arriva direttamente dal cane perchè prima di evacuare lo vediamo girare su se stesso annusando il pavimento.           Se lo si accompagna regolarmente fuori dopo questi segnali, il cucciolo imparerà a chiedere di uscire.
  • Quando il cucciolo sporca correttamente all’esterno è importante gratificarlo così da rendere positiva questa funzione
  • In assenza del proprietario va confinato in una stanza priva di qualsiasi substrato su cui sporcare. Per la pulizia delle deiezioni usare  acqua e bicarbonato.
  • Durante le uscite è opportuno consentire di annusare le deiezioni di altri cani in quanto  queste contengono sostanza (feromoni) che trasmettono un messaggio olfattivo al cucciolo.

             Le cose da non fare

  • Punire il cucciolo che sporca in casa durante l’evacuazione perchè non è in grado di fermarsi per l’incompetenza sugli sfinteri
  • cucciolo che sporca in casaPunirlo picchiandolo o mettendogli il muso sulle deiezioni dopo che ha sporcato in luogo inappropriato.                Questo genera uno stato d’ansia che lo costringerà a cercare luoghi sempre più nascosti lontano dalla nostra vista. 
  • cucciolo che sporca in casaNon abituare il cucciolo a sporcare, anche provvisoriamente, su giornali, traverse o lettiere perchè abituano a sporcare in casa, spesso anche dopo lunghe passeggiate.
  • Non bisogna mai pulire le deiezioni in presenza del cucciolo perchè questo lo trasformerà in un momento di gioco e quindi sarà invogliato a ripeterlo.
  • Non usare per le pulizie candeggina o prodotti ammoniacali perchè simili all’urina stimolano il cucciolo a continuare ad evacuare dappertutto